skip to Main Content

Vitigno tipico della Sicilia occidentale dove si coltiva da tempo immemorabile. Pianta vigorosa, foglia media, grappolo cilindrico o piramidale, acini medi con buccia pruinosa, spessa e coriacea di colore blu scuro tendente al nero. Maturazione media. Vinificato in purezza da un vino rosso rubino più o meno carico, odore vinoso, mediamente corposo, abbastanza tannico, armonico nel complesso, di pronto consumo.

Coltivato in misura limitata nelle province di Palermo e di Trapani; è presente anche in provincia di Agrigento e di Messina.

Back To Top