skip to Main Content

Si hanno notizie certe sulla sua coltivazione in Sicilia dalla fine del 1800. Recenti studi, hanno dimostrato che il Grillo è un vitigno frutto dell’incrocio tra il Catarratto e lo Zibibbo.

Pianta vigorosa, foglia da media a grande, grappolo conico, acini medio-grandi con buccia spessa, leggermente pruinosa di colore verde-giallo con sfumature rosa aranciate sulle parti esposte. Maturazione media. Con le sue uve si producono ottimi vini bianchi pronti o adatti all’affinamento.

Il suo vino ha colore giallo paglierino carico, buon corredo aromatico, con sentori erbacei, floreali e note agrumate, al sapore è sapido, dotato di buona acidità e di una equilibrata morbidezza, ottima struttura gustativa.

Il Grillo è principalmente diffuso nel territorio di Trapani. E’ presente anche nella provincie di Palermo e di Agrigento.

Back To Top