skip to Main Content

Origini incerte, viene descritto da Sestini (1760) nelle sue memorie sui vini di Vittoria, luogo in cui ancora oggi è coltivato. Presente soprattutto nella provincia di Ragusa e di Siracusa il Frappato è una pianta mediamente vigorosa con foglia grande e grappolo da medio a grande, acini con buccia pruinosa, spessa e coriacea, di colore blu-violaceo.

Le uve vinificate in purezza danno un ottimo vino di colore rosso rubino poco carico e brillante, elevati sentori vinosi, fruttati e floreali, mediamente corposo, tannino equilibrato, al gusto fresco e morbido, molto armonico.

Back To Top